Dove trovo i soldi per finanziare la mia start up?

//, Startup/Dove trovo i soldi per finanziare la mia start up?

Dove trovo i soldi per finanziare la mia start up?

Da sempre uno dei più grandi interrogativi degli startupper o degli aspiranti tali.

di Francesco Sfregola

Chi non ha mai sognato di mettersi in proprio, realizzare il suo progetto imprenditoriale o l’idea rivoluzionaria nascosta nel cassetto per diventare il nuovo
Steve Jobs? A farci svegliare ci pensa quasi sempre la difficoltà nel reperire i mezzi necessari per trasformare il sogno in realtà.
Questo articolo ha lo scopo di fornire dei brevi cenni sulle misure esistenti che vanno incontro a chi vuole fare impresa.

EQUITY – Forma di finanziamento che mira ad ottenere quote della società. Arriva principalmente da business angel, società di venture capital, club deal e ha come principale obiettivo ottenere dividendi dalla società “finanziata” o realizzare capital gain dalla vendita della partecipazione acquisita.

EQUITY CROWDFUNDING – È la nuova frontiera della raccolta di capitali. Non è altro che il processo attraverso il quale un insieme di persone (crowd) conferisce denaro (funding) per finanziare un particolare progetto che si trasforma in partecipazioni societari (equity) nella start up. Questa particolare forma di ricerca di mezzi è esclusivamente riservata alle start up costituite come società di capitali. La campagna di raccolta viene lanciata attraverso un portale autorizzato Consob (oggi ne contiamo 30 circa).

FONDO DI GARANZIA – Si tratta di un fondo governativo che controgarantisce operazioni classiche di finanziamento concesse da banche. La misura in oggetto può essere concessa per un importo massimo di 2,5 milioni di euro e fino ad un massimo dell’80% del valore finanziato. Le start up innovative, iscritte nell’apposita sezione del Registro Imprese, hanno una corsia preferenziale.

FINANZA AGEVOLATA – Esistono una molteplicità di fondi europei destinati alle start up che vengono erogati attraverso Piani Operativi Regionali (POR) attraverso specifici bandi. Ogni regione, quindi, mette a disposizione risorse finanziarie attraverso iniziative e bandi ad hoc consultabili sui siti istituzionali regionali. Nel caso di Regione Puglia, tra le principali misure, troviamo: PIN, Nidi, TecnoNidi, Resto al Sud; a livello nazionale, invece, una misura particolarmente interessante e degna di nota è Smart&Start. Si tratta di un mutuo a tasso zero, finalizzato all’acquisto di beni strumentali o sostenimento di costi di gestione. Anche in questo caso destinatarie sono le start up innovative. La misura, gestita da Invitalia, a fino ad oggi finanziato più di 900 start up, per un valore finanziato pari a 270 milioni.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici sui social:

linkedin
facebook
instagram

Vuoi aprire la tua Startup?
Scopri i Servizi di Circle Consulting oppure contattaci per saperne di più.

Iscriviti alla Newsletter

*Campi Richiesti

Desidero iscrivermi alla Newsletter

By | 2018-12-16T15:21:24+02:00 Dicembre 6th, 2018|Finanziamenti, Startup|

Dottore Commercialista e Revisore Legale, è CEO e Co-fondatore della Circle Consulting Srl specializzato in startup, business plan, contabilità e bilancio. Prima di Circle Consulting, Francesco ha maturato esperienze come auditor presso una delle big four, tra Milano e Bari, e come responsabile budget e project manager presso un’importante multinazionale della GDO.